8 milioni di profughi nel mondo: metà sono arabi

Fonte: Al Jazeera

Un rapporto proveniente dal centro monitoraggio sfollati –legato al comitato norvegese per i profughi- ha rivelato che metà dei profughi nel mondo provengono dalla zona del Medioriente.

Basandosi su statistiche raccolte l’anno scorso, il rapporto elabora che il numero di sfollati per causa di conflitti e calamità naturali ha raggiunto otto milioni, più della metà di costoro sono della Siria, l’Iraq, e lo Yemen.

Lo studio ha evidenziato inoltre che lo Yemen ha sofferto l’anno scorso la migrazione peggiore, che da sola ha contribuito a un quarto della quantità di profughi a livello mondiale.

Sia Colombia, Congo, Sudan, Sud Sudan e Iraq risultano tra i primi dieci paesi di provenienza dei rifugiati dal 2003.

Il rapporto conclude con la necessità di trovare rapidamente una soluzione per la crisi in luce della mancanza di soluzioni politiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...