Il pericolo del far buon viso a cattivo gioco dell’Europa…gli estremisti che tornano in Inghilterra non vengono monitorati…e intanto i loro numeri raddoppiano in Germania

Fonte: Al Thawra

Dalla Germania all’Inghilterra, la lista delle nazioni occidentali che scoprono estremisti e terroristi dentro i loro confini o in partenza per la Siria si allunga ogni giorno, il tutto mentre viene scoperta la falsità della paura occidentale degli atti terroristici visto che tutte le contromisure che vengono adottate non sono altro che reclami e sceneggiate!

Infatti a Londra le statistiche più recenti mostrano come le autorità britanniche abbiano portato a giudizio solamente 54 terroristi inglesi, che in passato erano tornati ai loro paesi d’origine dopo essersi associati con organizzazioni estremistiche in Siria e in Iraq. Viene da chiedersi quanto siano efficaci le procedure di sicurezza tanto sbandierate dal governo inglese per arginare i pericoli del terrorismo.

Il Daily Telegraph mette in luce altre statistiche compilate dal ministero dell’interno britannico, e mostrano che solamente un terrorista inglese su otto, associato con organismi terroristici in Siria e in Iraq, è stato portato in tribunale e accusato di terrorismo.

Gli stessi studi indicano quanto siano numerosi invece gli estremisti inglesi che non vengono nemmeno sorvegliati una volta che hanno fatto ritorno nel Regno Unito, malgrado i rischi potenziali che presentano.

Viene inoltre evidenziato che sono più di 2000 gli estremisti che hanno lasciato l’Inghilterra per andare a rinforzare le file dell’ISIS in Siria e in Iraq.


A Berlino l’ufficio della polizia criminale tedesca ha calcolato che il numero di potenziali terroristi dentro la Germania è raddoppiato negli ultimi 12 mesi, contando 497 persone.

La testata tedesca Die Welt riporta quanto detto dall’ufficio della polizia: il numero di persone capaci di sferrare attentati dentro la Germania si è più o meno raddoppiato da 270 a 497 sospetti probabili, aggiungendo che 339 persone sono colluse con le reti terroristiche e pronte a fornirle supporto.

Sempre in Germania, i servizi segreti hanno stimato che 700 cittadini tedeschi, tra cui 100 donne, hanno lasciato il paese per unirsi ai combattenti ISIS.

La Germania, insieme ad altri paesi europei, prova a scongiurare la minaccia del terrorismo vietando il ritorno in patria dei propri cittadini che si sono associati con organizzazioni terroristiche, malgrado abbia finanziato e supportato quest’ultime, oltre a darle diversi nomi fuorvianti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...