In due giorni sono state salvate circa 3000 persone al largo delle coste italiane

Fonte Al-Hayat 8/06/2016 Traduzione di Antonino

Life jackets washed up on the shore are pictured near a route frequented by migrants trying to cross the Mediterranean, near the coastal town of Zuwara, west of Tripoli

Life jackets washed up on the shore are pictured near a route frequented by migrants trying to cross the Mediterranean, near the coastal town of Zuwara, west of Tripoli, Libya June 4, 2016. REUTERS/Hani Amara

La Guardia Costiera italiana ha oggi (giovedì) affermato di avere salvato negli ultimi due giorni nel Mar Mediterraneo più di 3000 persone e di aver recuperato due cadaveri. La Guardia Costiera ha poi aggiunto di avere coordinato gli sforzi per il trasporto di 1950 migranti e dei due cadaveri verso la costa con 15 barche dopo aver salvato ieri circa 1100 persone dal mare. La Guardia Costiera non ha alcuna informazione riguardo le nazionalità dei migranti e dei due morti. Tutte le operazioni di salvataggio avvengono tra l’Italia, la quale si trova in prima linea nella crisi migratoria verso l’Europa che continua da tre anni, e la Libia dove il traffico di esseri umani va avanti senza alcun controllo approfittando del caos creato dalla guerra civile.

Il Ministero degli Interni italiano ha dichiarato che all’incirca 50 mila migranti sono arrivati nelle coste italiane quest’anno ovvero il 10 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

L’Organizzazione Internazionale per la Migrazione ha dichiarato che il tempo umido e la calma dei mari hanno portato ad un aumento del numero di coloro che hanno tentato la traversata durante le ultime tre settimane e di conseguenza è aumentato il numero dei morti. Si ritiene che circa 320 migranti siano annegati al largo delle coste dell’isola greca di Creta la scorsa settimana. L’Organizzazione stima che 2809 persone hanno trovato la morte affogando fino ad ora quest’anno; si tratta di circa 1000 decessi registrati in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...