UE: l’unione della Turchia all’Europa è un sogno che non si realizzerà

Secondo responsabili europei il sogno turco di entrare nell’unione europea è finito, è finito dopo le retate successive al colpo di stato, è finito con la violenza e gli abusi compiuti dall’esecutivo di Erdogan nei confronti dei giudici, i militari e i le forze dell’ordine.

La responsabile delle politiche estere dell’UE, Federica Mogherini, ha commentato tali atti dicendo “attenzione a procedere con i passi successivi perché andranno a ledere il sistema costituzionale”.

Il ministero degli esteri austriaco invece, Sebastian Kurz, ha rivelato in una intervista diffusa prima della riunione dei ministri degli esteri europei lunedì, che riportare la pena di morte in Turchia come risposta al tentato coup d’etat sarà una cosa assolutamente inaccettabile.

Per Steffen Seibert, il portavoce del governo tedesco, legalizzare la pena capitale come propone Erdogan dopo la recente ribellione militare, sarà come annunciare la fine dei trattati per l’unione turca all’Europa.

Seibert ha poi affermato in una conferenza stampa del governo tedesco che “la posizione della Germania e dell’unione europea è chiara. Noi rifiutiamo la pena di morte”, aggiungendo “dunque la sua istituzione in Turchia rappresenterà la fine delle discussione perché questa si unisca all’Europa”.

Tutto ciò è avvenuto dopo le dichiarazione di Racep Tayyip Erdogan; non esclude l’esecuzione dei partecipanti al putsch, malgrado la Turchia abbia messo al bando tale punizione nel 2004. Un suo ritorno sarebbe un grande passo indietro rispetto alla strada fatta da Ankara verso la realizzazione del sogno di fare parte dell’UE.

Alain Juppé, l’ex primo ministro francese, ha invitato oggi l’Europa a fermare la sua espansione, considerando che non vi è posto in essa per la Turchia. Il candidato a rappresentare la destra nelle elezioni presidenziali nel 2017 ha chiarito “a mio parere non bisogna espanderci più”, rincarando “la Turchia non ha posto nell’unione europea, e non sarà mai invitata a diventare un membro a pieno titolo dell’UE […] la stessa unione è stata vittima di grandi pericoli ed è molto debole perché annetta un paese dalle dimensione della Turchia  in questo momento”.

Jan Jambon, ministro dell’interno belga, aveva detto in precedenza che “la Turchia ha chiuso le porte dell’UE”. Fece questa diciarazione quando il governo turco mise al bando il giornale di opposizione Zaman.

A tal proposito il ministro belga disse “i diritti umani sono di vitale importanza”, e aggiunse “se la turchia intende diventare un paese membro, deve adeguarsi e adattarsi ai principi fondanti dell’unione europea”

L’ormai ex primo ministro inglese, David Cameron, aveva detto a giugno che “la Turchia non diventerà paese membro dell’UE prima dell’anno 3000”, e poi aveva elaborato che “non vi è alcuna possibilità che ciò accada, nemmeno per pianificare di farla entrare nel futuro prossimo, loro fecero richiesta per entrare nel 1987… e visto il progresso compiuto dalla Turchia fin’ora, potranno ambire ad entrare intorno all’anno 3000, se vogliamo tenere conto dei pronostici più recenti”.

Si ricorda che le trattive per invitare la turchia a diventare paese membro iniziarono nel 2005, dopo che il parlamento turco lavorò per cinque anni per deliberare sulle modifiche costituzionali e giuridiche richieste dall’unione europea, malgrado i progressi da essa compiuti la turchia non ha raggiunto l’obiettivo tanto ambito.

Nei giorni scorsi il golpe andato male ha causato la morte di 205 persone [ormai 300+], e il governo turco ha annunciato che la situazione è di nuovo sotto controllo; il presidente ha promesso punizioni esemplari ai ribelli. Intanto il numero di detenuti ha raggiunto 6000 [ormai 8000+].

Fonte: Al Ghad al Arabi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...